lunedì 20 luglio 2015

Segnalazione: L'APP Lezioni di Storia della Laterza


Segnaliamo un'interessante proposta, gratuita, della Laterza:


Ascoltare le Lezioni di Storia su qualsiasi dispositivo mobile (smartphone o tablet) ovunque e in qualsiasi momento della giornata, ora è possibile grazie all'applicazione Lezioni di Storia!


I CONTENUTI
Sono quattro al momento i cicli già disponibili:
  • Novecento Italiano (2007/08). Il Novecento fa discutere. La sua eredità è controversa, la sua memoria divisa. Dal regicidio alla Grande Guerra, dal delitto Matteotti all'8 settembre, dal miracolo economico alla contestazione, dagli anni del terrorismo al maxiprocesso e a Tangentopoli, il corso della storia ha accelerato il passo, impresso svolte, segnato l'identità del nostro paese. Nove grandi storici interpretano un'epoca che ci riguarda tutti da vicino: Valerio Castronovo, Ilvo Diamanti, Emilio Gentile, Mario Isnenghi, Salvatore Lupo, Claudio Pavone, Marco Revelli, Giovanni Sabbatucci, Vittorio Vidotto.
  • I volti del potere (2008/09). Le vicende politiche e umane dei grandi protagonisti della storia, le luci e le ombre del loro dominio, l’impronta di quei potenti che ancora oggi ci condiziona. Da Pericle a Papa Wojtyla, passando per Augusto, Napoleone, Hitler, Stalin, De Gasperi e altri, scaltri simulatori, trascinatori di folle, imperatori, dittatori feroci, abili uomini di Stato o più umilmente pastori di anime hanno segnato il destino dei popoli. Alberto Mario Banti, Alessandro Barbero, Luciano Canfora, Chiara Frugoni, Emilio Gentile, Andrea Giardina, Andrea Graziosi, Michelle Perrot, Andrea Riccardi, Giovanni Sabbatucci, Vittorio Vidotto, raccontano le vicende politiche e umane dei grandi protagonisti della storia e svelano le luci e le ombre dei tanti modi di governare gli uomini, quanto sia stata e sia ancora forte l’impronta di quei potenti, quanto ancor oggi quel modello e quel potere ci condizioni.
  • Il viaggio (2014/15). Per forza o per passione. Per sopravvivere, per lasciarsi qualcosa alle spalle, per sfuggire a un nemico. Oppure per conquistare, per fare affari, per diffondere una fede, per scoprire nuovi mondi. Il viaggio può essere reale o metaforico, un itinerario di terra o dell’intelletto. Raccontare un viaggio attraverso le varie epoche storiche significa ritrovare le fila di ciò che siamo e scorgere i primi passi di ciò che saremo. Eva Cantarella, Andrea Carandini, Marco Albino Ferrari, Franco Farinelli, Barbara Frale, Luigi Mascilli Migliorini, hanno ripercorso i grandi viaggi che hanno cambiato il corso della storia, hanno prodotto uno scambio culturale tra popolazioni diverse e ampliato lo spazio del mondo conosciuto.
  • 25 aprile: Libertà (2015) La libertà è requisito fondamentale perché un individuo si emancipi. Ma allo stesso tempo è impegno per la collettività. È così oggi, come lo era il 25 aprile 1945. Ed è per questo che celebrare la Liberazione ha senso, eccome, ancora 70 anni dopo: è una festa che riguarda tutti. Alla maratona di storia, letteratura, cinema e musica per ricordare i 70 anni dalla Liberazione sono intervenuti Simona Colarizi, Emilio Gentile, Giulio Giorello.
Saranno presto inclusi i cicli: I giorni di Roma (2006/07), Crisi e Rivoluzione (2009/10) e I Giorni di Milano(2009).

Nessun commento: