martedì 26 agosto 2014

Segnalazione: Mario Martone e Leopardi (1)


Si apre domani la 71º edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Tra i film in concorso ci sarà l'ultimo lavoro di Mario Martone, Il giovane favoloso, dedicato a Giacomo Leopardi.

Ecco una breve clip disponibile su YouTube:



Soffermiamoci sul "commento del regista", tratto dalla scheda della Biennale Cinema, che fornisce la chiave di lettura per comprendere la prospettiva adottata da Martone:

"La sceneggiatura attinge agli scritti di Leopardi e all’insieme del suo epistolario. L’interesse non è per l’aneddoto: la vita di Leopardi è tutt’uno con la sua scrittura, non c’è un suo verso, non c’è un suo rigo che non sia autobiografico. Affrontare la vita di Leopardi significa svelare un uomo libero di pensiero, ironico e socialmente spregiudicato, un ribelle, per questa ragione spesso emarginato dalla società ottocentesca, un poeta che va sottratto una volta e per tutte alla visione retorica che lo dipinge afflitto e triste perché malato. Il giovane favoloso vuole essere la storia di un’anima, che ho provato a raccontare, con tutta libertà, con gli strumenti del cinema."

Il titolo del lungometraggio è tratto da una citazione di Anna Maria Ortese, contenuta in Da Moby Dick all'Orsa bianca. Scritti sulla letteratura e sull'arte (Adelphi, 2011): "Così ho pensato di andare verso la grotta, in fondo alla quale, in un paese di luce, dorme, da cento anni, il giovane favoloso".

Segnaliamo alcuni articoli che anticipano alcune informazioni sul film, che uscirà presto nelle sale cinematografiche:
Mario Martone gira "Il giovane favoloso" a casa Leopardi, Casa Leopardi (nuovo sito, da poco rinnovato nella grafica), 7 luglio 2014
"Il giovane favoloso" approda al Festival del Cinema di Venezia, Casa Leopardi, 12 agosto 2014
- Cinzia Romani, Certo che solo il cinema può fare di Leopardi un "giovane favoloso", "Il Giornale", 9 luglio 2014

Nessun commento: