mercoledì 23 luglio 2014

Petrarca e Boccaccio a Trieste


Il Museo Petrarchesco Piccolomineo di Trieste "conserva una collezione bibliografica relativa a Francesco Petrarca tra le più importanti del mondo". Il patrimonio è catalogato in varie sezioni, tra cui una iconografica "il cui patrimonio supera di poco i 700 esemplari. La parte più rilevante della sezione consiste in beni attinenti al poeta aretino, rappresentati da stampe, disegni, dipinti, miniature, gessi, medaglie e da un rilievo marmoreo, raffiguranti il Poeta e Laura, ma anche i “Trionfi” e vedute dei luoghi legati alla vita del poeta, quali Arquà, Selvapiana e Valchiusa."

"Della sezione iconografica petrarchesca fa inoltre parte un importante album di 120 disegni, eseguiti da artisti veneti del Settecento, che sono preparatori per le incisioni che decorano i due volumi de Le Rime del Petrarca brevemente esposte per Lodovico Castelvetro, edite a Venezia presso Antonio Zatta nel 1756 e anch’esse conservate nel museo."

Tra i ritratti di Petrarca, alcuni dei quali si intravedono nel video di presentazione del museo,



vi è anche un ovale con i ritratti di Petrarca e Boccaccio.

Fonte
---

Cogliamo l'occasione per segnalare che presso il Museo, fino al gennaio 2015, è allestita la mostra Se un solo pane avessi sarei lieto di dividerlo con te, che documenta l'amicizia tra Petrarca e Boccaccio.



Nessun commento: