domenica 26 gennaio 2014

Trailer "Le dernier des injustes" di Claude Lanzmann




"1975. Claude Lanzmann filmò a Roma una serie di interviste con Benjamin Murmelstein, l'ultimo presidente del Consiglio ebraico degli anziani nel ghetto di Theresienstadt in Cecoslovacchia, l'unico "anziano ebreo " (secondo la terminologia nazista) a non essere stato ucciso durante la guerra. Rabbino a Vienna, dopo l'annessione dell'Austria da parte della Germania nel 1938, Murmelstein combatté aspramente con Adolf Eichmann, settimana dopo settimana, per sette anni, riuscendo ad aiutare circa 121.000 ebrei a lasciare il paese, ed evitando la liquidazione del ghetto. 
2012. Claude Lanzmann, a 87 anni, riesuma queste interviste da Roma, tornando a Theresienstadt, la città "assegnata agli ebrei da Hitler ", definita un ghetto modello, ma in realtà un ghetto ingannevole, scelto da Eichmann per ingannare il mondo. Scopriamo la straordinaria personalità di Benjamin Murmelstein: un uomo dotato di un'intelligenza abbagliante e un di certo coraggio che, insieme ad una memoria impareggiabile, fa di lui un narratore meravigliosamente ironico , sardonico e autentico. Attraverso varie epoche e luoghi, da Nisko in Polonia a Theresienstadt, e da Vienna a Roma, il film offre una visione senza precedenti nella genesi della Soluzione Finale. Esso rivela anche il vero volto di Eichmann, ed espone senza artifici le feroci contraddizioni dei Consigli ebraici."
(Fonte: scheda Festival di Cannes 2013)

Nessun commento: