martedì 24 settembre 2013

Radio3: Giornata proGrammatica



Il prossimo 26 settembre Radio 3, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e col patrocinio dell’Accademia della Crusca e dell’ASLI (Associazione per la Storia della Lingua Italiana), promuove l'iniziativa Giornata proGrammatica.

"La data scelta - si legge nella nota MIUROODGOS4905 del 19 settembre u.s. (pdf) - coincide con la prima notizia della pubblicazione delle Prose della volgar lingua dell’umanista Pietro Bembo (1525), opera come è noto determinante per la nostra lingua. Inoltre il 26 settembre coincide anche con la Giornata Europea delle Lingue (European Day of Languages).

Obiettivo della “Giornata proGrammatica” è quello di evidenziare quanto sia importante la padronanza dell’italiano, per un reale possesso ed esercizio dei diritti di cittadinanza, attraverso l’incontro che avverrà in dieci diverse scuole, durante le trasmissioni di Radio3, tra linguisti, scrittori, giornalisti – “testimoni di buona lingua” – e i docenti, gli studenti, i conduttori e gli ascoltatori della Rete radiofonica, per l’intera giornata, a partire dalle 6 del mattino fino alle 23.
Al dialogo sullo stato della nostra lingua sono invitate a partecipare in quel giorno tutte le scuole italiane, dalla primarie alle secondarie di secondo grado, dove si potranno attivare momenti di discussione all’interno delle classi sui temi suggeriti dalla “Giornata”: gli errori più frequenti in italiano, i dubbi, le difficoltà a imparare e padroneggiare la lingua, il valore delle norme grammaticali e dell’uso, come muta la lingua, chi “decide” oggi la norma linguistica, come studiare l’italiano, solo per fare alcuni esempi.


Docenti e studenti potranno quindi intervenire nelle trasmissioni della Radio, durante la giornata, inviando le loro osservazioni, le loro segnalazioni più varie sui temi dibattuti, attraverso i seguenti canali: per sms, al numero telefonico dedicato 3355634296; per email, all’indirizzo lalinguabatte@rai.it (titolo del noto programma di Radio3 ndr); su twitter, usando l’hastag #giornataproGrammatica e/o menzionando @Radio3tweet. I messaggi che perverranno alla Radio saranno letti in diretta e dovranno recare solo il nome dello studente o del docente, e la città di provenienza.

Un osservatorio particolare sarà infatti rivolto, anche in chiave giocosa, ai social media e all’uso che in quel tipo di comunicazione viene fatto dell’italiano. Rai Radio3 - insieme ai partner e ai soggetti coinvolti – proporrà in particolare, attraverso l’hashtag #giornataproGrammatica, a studenti, docenti, ascoltatori, lettori e a tutti gli internauti di segnalare spiritosamente gli “orrori”, gli strafalcioni più ricorrenti e fastidiosi.

Durante l’incontro al Liceo classico “Asproni” di Nuoro, una delle dieci scuole scelte per gli incontri con i “testimoni” dell’italiano, lo scrittore Marcello Fois, i docenti e gli studenti della Scuola ricorderanno anche la scrittura di Grazia Deledda, in occasione dei cento anni dalla pubblicazione di “Canne al vento”, il romanzo della Scrittrice premiata con il Nobel per la letteratura.

La Giornata culminerà in una serata-spettacolo trasmessa dalle 21 alle 22.45 in streaming video in diretta sul sito www.radio3.rai.it.

Le registrazioni in formato podcast delle trasmissioni e le riprese video di alcuni degli incontri nelle scuole saranno rese disponibili nel sito delle Olimpiadi di Italiano, www.olimpiadi-italiano.it , anche in concomitanza con la prossima pubblicazione del bando della nuova edizione delle Olimpiadi stesse per l’a.s. 2013-14." (link aggiunti dal redattore)

Un elenco delle 10 scuole è disponibile in un documento msword scaricabile dalla seguente pagina.

---

Post precedenti:

sulle Olimpiadi di Italiano

sul programma radiofonico "La lingua batte"

Nessun commento: