venerdì 13 settembre 2013

Federico Zuccari e Dante


Nel 1993 si tenne a Torre de' Passeri, presso la sede della Casa di Dante in Abruzzo, il Castello Ghizzi, una mostra su Federico Zuccari e Dante. Il catalogo, curato da Corrado Ghizzi, fu edito da Electa.


Anche la casa editrice Salerno, nel 2004, ha pubblicato un volume dal titolo Dante historiato da Federigo Zuccaroche riproduce gli 88 disegni realizzati nel 1586, ossia nel periodo in cui l'artista lavorava all'Escorial. 28 tavole sono dedicate all'Inferno; 49 al Purgatorio e 11 al Paradiso. Alla morte del pittore i disegni passarono agli Orsini, poi ai Medici e infine alla Galleria degli Uffizi (Fonte).



Fonte


Fonte

Fonte

Zuccari, subentrando a Vasari, ha lavorato agli affreschi della cupola del Duomo di Firenze, nella cui fascia inferiore vengono rappresentati i dannati. Ecco alcuni disegni preparatori:





Nessun commento: