venerdì 28 giugno 2013

La Griselda di Goldoni e Vivaldi


Nel post precedente ci siamo occupati del personaggio di Griselda in ambito musicale. Torniamo ora sul tema, concentrando l'attenzione sulla versione di Goldoni e Vivaldi, rappresentata a Venezia nel 1735.

Leggiamo innanzi tutto il resoconto che lo stesso Goldoni fa dei suoi rapporti con Vivaldi. Lo traiamo dal primo volume delle Memorie del Signor Goldoni: per servire alla storia della sua vita, ed a quella del suo teatro, Venezia, Zatta, 1788 [il testo è stato digitalizzato dalla Bayerische Staatsbibliothek ed è disponibile grazie a Europeana]:

(dal cap. XXXVI) p. 261 [link]:


p. 262 [link]:


p. 263 [link]:


p. 264 [link]:



{Su Anna Girò si veda la voce dell'enciclopedia Wikipedia, in cui viene citato lo stesso passo delle Memorie}

Nel capitolo successivo (XXXVII) così continua Goldoni:

p. 267 [link]:

E più oltre (cap. XXXVIII):

p. 277 (dall'ultimo capoverso) [link]:



p. 278 [link]:



{Per alcuni dei personaggi citati, si vedano le rispettive voci del Dizionario Biografico Treccani o dell'Enciclopedia Treccani: Andriana Bastona, Cecilia Rutti Colucci, Gaetano Casali, Antonio Vitalba, Giuseppe Imèr}.

Leggiamo ora il libretto di Goldoni: online lo si trova sia nel sito www.librettidopera.it sia in un sito con tutti i drammi per musica del commediografo veneziano [vedi].

Griselda, Venezia, Rossetti, 1735, frontespizio [Fonte]

Un'edizione digitalizzata [sfogliabile], tratta dal Tomo XXX di Delle Opere del signore Carlo Goldoni Avvocato Veneziano, Lucca, Bonsignori, 1792, è proposta da Europeana.

Ascoltiamo l'intera opera di Vivaldi (1735):



Per approfondire:

Fondamentali sono i due lavori di Marco Bizzarini:

I segreti di Griselda: nuove riflessioni sulla collaborazione tra Vivaldi e Goldoni [pdf]

Griselda e Atalia: exempla femminili di vizi e virtù nel teatro musicale di Apostolo Zeno, 2008 [pdf]

Nessun commento: