domenica 12 maggio 2013

Social Books


Social Books è un progetto di lettura digitale collettiva per una nuova didattica, digitale e interattiva, promosso dal Salone Internazionale del Libro di Torino e dalla piattaforma di social reading Bookliners.

"Grazie a Social Books - si legge nell'articolo citato - ogni utente può inserire note e commenti agli ebook presenti in streaming sulla piattaforma Bookliners (http://www.bookliners.com), condividere i propri contenuti con gli altri utenti o sui social network, interagire con le note altrui, rispondendo o contribuendo in tal modo ad arricchire il testo di partenza, senza intaccarne l’integrità.


Tra i titoli selezionati per il Salone, alcuni dei testi più diffusi nei programmi didattici italiani. In questo modo il progetto si rivolge in modo particolare alle scuole, offrendo ai docenti un’opportunità di insegnare in modo interattivo e innovativo, facendo diventare gli studenti protagonisti attivi della lezione. Social Books vuole così essere contemporaneamente un esperimento e un suggerimento di un nuovo modello possibile, sia dal punto di vista della distribuzione dei contenuti scolastici e formativi, sia da quello della creazione di un metodo didattico completamente inedito e stimolante per tutti i soggetti coinvolti. Ogni utente – autore, docente o studente – potrà accedere a un testo costantemente aggiornato all’ultima edizione, arricchito con le esperienze di altri lettori e a un prezzo competitivo."

Tra i titoli di Social Books figurano La Divina Commedia, il Decameron, i Promessi Sposi, le novelle di Verga e Il fu Mattia Pascal.


Nessun commento: