sabato 11 maggio 2013

Hohò. Omaggio degli artisti contemporanei a Boccaccio


HOHÒ. Gli artisti contemporanei incontrano il Decameron è il titolo di una mostra organizzata nel 2012 dal Centro per l’arte contemporanea "Luigi Pecci" e svoltasi a Certaldo.



Il titolo HOHÒ è ripreso dalla novella di  Chichibìo (VI,4), il cuoco veneziano di Currado Gianfigliazzi, il quale, per giustificare la sottrazione di una coscia della gru che doveva cucinare al suo padrone, dichiara che le gru hanno una zampa sola. Quando il giorno dopo i due si recano presso un fiume per verificare chi abbia ragione, Currado grida appunto "ho ho" alle gru e queste, abbassata immediatamente la seconda zampa, volano via. «voi non gridaste 'ho, ho!' a quella d'iersera; ché se così gridato aveste ella avrebbe così l'altra coscia e l'altro piè fuor mandata, come hanno fatte queste» si giustifica Chichibìo, ed è proprio tale battuta a far sorridere Currado e a indurlo a perdonare il ladro.

Alla mostra del 2012 sono stati invitati Francesco De Grandi, Andrea Mastrovito e Andrea Salvino.

Sul sito "gonews" si possono vedere alcune immagini delle opere esposte.

Una serie di fotografie della serie Giornata III, novella X di Mastrovito è visionabile sul sito dell'artista.

Un video è invece presente sul canale YouTube dell'artista:


Scopo della esposizione era anche quello di riscoprire il grande patrimonio di opere, raccolto in occasione delle due edizioni dell' "Omaggio degli artisti contemporanei a Giovanni Boccaccio" (1966 e 1997), e di aprire, con un anno di anticipo, le celebrazioni per il settecentesimo anniversario della nascita del grande novelliere (1313 – 2013).

Le opere presentate nelle sale del Palazzo Pretorio di Certaldo Alto erano di Floriano Bodini, Massimo Campigli, Agenore Fabbri, Pericle Fazzini, Emilio Greco, Renato Guttuso, Carlo Levi, Silvio Loffredo, Mino Maccari, Giacomo Manzù, Francesco Messina, Mirko (Basaldella), Antonietta Raphael Mafai.

[Fonte]



 Boccaccio 2013 ha inserito su Pinterest una galleria fotografica di grande interesse.

Nessun commento: