venerdì 10 maggio 2013

Bop Decameron




Il Comune di Certaldo intende raccogliere opere di artisti contemporanei italiani e stranieri dedicate a Giovanni Boccaccio, al fine di ampliare la sua collezione, che già conta più di settecento pezzi.

Pertanto, in occasione del settimo centenario della nascita di Giovanni Boccaccio, ha promosso un terzo appello agli artisti contemporanei [dopo quelli del 1966 e 1997], invitandoli a confrontarsi con la scrittura del più famoso cittadino certaldese.

Della direzione del bando si sta occupando il Centro per l’arte contemporanea "Luigi Pecci" di Prato, mentre la raccolta delle opere è stata affidata a "Celeste Network".

Tra luglio e settembre, nelle sale di Palazzo Pretorio a Certaldo Alto, sarà allestita una mostra con le 10 opere selezionate da una giuria internazionale. Le opere presentate saranno anche quelle che entreranno nella collezione di proprietà del Comune toscano.

[Fonte]

Sul sito del Premio Celeste è possibile visionare le opere finora pervenute. Di seguito ne presentiamo alcune che hanno per soggetto lo scrittore:

Gianfranco Uber, Boccaccio 2000.
Sfuggire alla peste all'epoca del WEB. [Fonte]

Mariella Bogliacino, Caro Giovanni B. Dedicato a Giovanni Boccaccio [Fonte]


Nessun commento: