lunedì 25 marzo 2013

19 febbraio 1513/2013: Rievocazione storica del bando di cattura nei confronti di Machiavelli


Ecco il testo del bando originale che fu letto da un banditore il 19 febbraio 1513:

Gli Spectabili et Degnissimi Octo di Guardia et Balìa della ciptà di Firenze, fanno bandire et publicamente notificare a ogni et qualunche persona di qualunche stato, grado, o condizione si sia che sapessi, o havessi, o sapessi chi havessi o tenessi Niccolò di messer Bernardo Machiavegli lo debba, intra una hora dal hora del presente bando, haverlo notificato a deti Signori Octo sotto pena di bando di ribello et confiscatione di loro beni, notificando che paxato detto tempo non sene riceverà scusa alchuna.

[Fonte: articolo del MET News delle Pubbliche amministrazioni della Toscana centrale, con una nota storica su Machiavelli "bandito"]

Guarda due filmati presenti su YouTube:

- il servizio del TGR della Toscana:



- il servizio del TGT Toscana, con un intervento di Valdo Spini, Presidente del Comitato fiorentino per le celebrazioni del V centenario del Principe, e di Stephen J. Milner della Università di Manchester, Visiting Professor presso Villa I Tatti (The Harvard University Centre for Italian Renaissance Studies), il quale, durante le sue ricerche sulla figura dei banditori fiorentini nel XV e all’inizio del XVI secolo, ha rintracciato il bando originale:



Nessun commento: