martedì 4 dicembre 2012

Il Progetto CORE e un'attività CLIL sui diritti umani

Il progetto multilaterale europeo CORE - CLIL Objectives and ResouceKit in Education è promosso da una rete di istituzioni che hanno per obiettivo di:

"- Promuovere l’apprendimento delle lingue e la diversità linguistica.
- Rafforzare il ruolo dell’apprendimento permanente per sviluppare un senso di cittadinanza europea basato sulla comprensione e il rispetto dei diritti umani e della democrazia, e incoraggiando la tolleranza. 
- Sviluppare la conoscenza e la comprensione tra i giovani e il personale docente della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore. 
- Aiutare i giovani ad acquisire le competenze di vita e le competenze necessarie per il loro sviluppo personale, della successiva occupazione e della cittadinanza europea attiva.
- Incrementare la motivazione per lo studio delle lingue straniere. 
- Migliorare le metodologie pedagogiche e la gestione delle istituzioni scolastiche."

Clicca sulla parola "video" per vederlo.
Guardiamo il video in cui viene illustrata un'eccellente attività CLIL sui diritti umani negli Stati Uniti e in Sudafrica.

Gli studenti sono quelli della Kastellet Public School di Oslo.

L'insegnante di Studi Sociali in Inglese, Lisbeth M. Brevik, chiede ai ragazzi di elaborare dei diagrammi di Venn, di predisporre delle linee del tempo e di tenere delle presentazioni in lingua. Nel corso del filmato la professoressa fornisce anche utili consigli su come procedere qualora si voglia affrontare lo studio di
una disciplina in lingua straniera.

Si leggano una serie di articoli e i saggi consigliati nella bibliografia.

Tra i siti consigliati segnaliamo:

* il Blog Reflections on CLIL , curato da Jason Skeet e Rosie Tanner (the CLIL consultancy and training team at Utrecht University in the Netherlands).

Nessun commento: