martedì 16 ottobre 2012

Il quarto centenario del Vocabolario degli Accademici della Crusca

Dal sito dell'Accademia della Crusca:

 
Nell'anno 2012 ricorre il quarto centenario della pubblicazione del Vocabolario degli Accademici della Crusca edito, nella sua prima edizione, nel 1612 a Venezia, opera che ha costituito un evento decisivo per la definizione, normalizzazione e la diffusione della lingua italiana e ha fondato la lessicografia europea delle lingue moderne.

L'impresa segnò infatti un primato e un traguardo significativi nella scienza lessicografica e nella coscienza linguistica dei popoli europei. 
Quel Vocabolario (ampliato nelle successive edizioni del 1623, 1691, 1729-38, 1863-1923) rappresentò un modello e un riferimento insostituibile, e dichiarato, per tutti gli altri grandi dizionari nazionali: il Dictionnaire de l'Académie Française (1694, voluto dal Richelieu che fu influenzato dall'Accademico della Crusca Concino Concini), il Diccionario de la lengua castellana, della Real Academia Española (1726-1739), e più tardi il Dictionary of the English Language di Samuel Johnson (1786) e il Deutsches Wörterbuch dei fratelli Grimm (1854, 1° volume).

L'Accademia della Crusca, a quattro secoli di distanza, organizza una mostra allestita in quattro teche all'interno della suggestiva sala delle Pale nella sua sede della Villa medicea di Castello.
Il percorso vuole ripercorrere le tappe fondamentali che hanno portato alla pubblicazione del Vocabolario, attraverso l'esposizione di documenti dei secoli XVI e XVII, che documentano le fasi di elaborazione dell'officina lessicografica accademica.

Verranno mostrati rarissimi manoscritti affiancati da preziose e significative opere a stampa, conservati nell'Archivio storico e nella Biblioteca dell'istituzione.



La mostra si tiene dal 29 settembre al 31 dicembre 2012.

Consulta la versione digitale del Vocabolario.

Nessun commento: