mercoledì 21 dicembre 2011

Le Signorie e lo sviluppo dell'arte: Mantova e Urbino

Una serie di cinque video di ottima fattura illustra la storia di due dei centri più importanti del Rinascimento: Mantova e Urbino.

Presentazione:

"I prìncipi del Rinascimento esprimevano potere e virtù attraverso la fiorente arte del tempo, che ancora oggi testimonia lo splendore e la ricchezza delle grandi famiglie italiane. Il programma si sofferma in particolare sulla corte dei Gonzaga di Mantova descrivendo accuratamente la struttura, le decorazioni e gli affreschi dei palazzi del potere, primo fra tutti Palazzo Te. Tra gli artisti chiamati dai Gonzaga per i loro palazzi ricordiamo Pisanello, Andrea Mantegna e Giulio Romano. La città fu anche fonte di ispirazione per Federico da Montefeltro, che in seguito alla sua formazione umanistica a Mantova, fece di Urbino uno dei centri culturali e artistici più importanti d'Italia, nel quale operarono Luciano Laurana e Piero della Francesca."

Mantova: l'ascesa al potere dei Gonzaga, Ludovico e il Palazzo ducale, Pisanello, il Castello di San Giorgio, Mantegna, Vittorino da Feltre



Urbino: Federico da Montefeltro, il Palazzo ducale, Laurana



Urbino: il Palazzo ducale e lo Studiolo di Federico da Montefeltro



Mantova: Isabella d'Este



Mantova: Federico II Gonzaga e Palazzo Te

Nessun commento: