mercoledì 9 novembre 2011

Database per sorprendere: Dante

Repubblica.it presenta un articolo da cui traiamo la seguente citazione:

"Anche Dante ha il suo database. Compiendo una rapida ricerca è possibile scoprire molti database realizzati nel nostro Paese, anche se è impossibile elencarli tutti. Fra le banche dati più interessanti figura senza dubbio il catalogo bibliografico OPAC del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBS), ben noto agli studenti e ai ricercatori italiani.

Il catalogo SBN, aggiornato settimanalmente, consente di cercare fra oltre 11 milioni di notizie bibliografiche relative a 4500 biblioteche sul territorio italiano. [...] Nell'era di Internet anche Dante ha il suo database, gestito dalla Società Dantesca Internazionale. Nella Bibliografia Dantesca Internazionale è infatti possibile trovare un catalogo comprensivo di tutti gli studi danteschi.
"

Nessun commento: