giovedì 4 agosto 2011

Il "petrarchismo musicale": "Si è debile il filo a cui s'attene "

Leggi il testo della canzone XXXVII.

Il primo libro de la musica di Mattio Rampollini (1497-1553) comprende sette cicli di madrigali che mettono in musica le quarantanove stanze delle sette canzoni del Rerum Vulgarium Fragmenta [I/canzone 37, II/125, III/323, IV/331, V/268, VI/73, VII/129]. Di due cicli o "canzoni" esiste una registrazione discografica a cura dell'Ensemble Poïésis . Alcuni estratti si possono ascoltare online [si tratta di spezzoni incompleti].

Anche l'inizio di un componimento di Bartolomeo Tromboncino, eseguito da Roberta Invernizzi e dall'Accademia Strumentale Italiana, diretta da Alberto Rasi, è presente online:

Nessun commento: