venerdì 10 giugno 2011

Parole e nuvole. Elaborazioni di Mario Rotta

"Parole e nuvole è un’idea sperimentale sulla lettura della poesia. Si rielabora il testo di una poesia come se fosse una TAG Cloud, utilizzando un editor specifico come Wordle. Poi si sovrappone il risultato ottenuto su fotografie di nuvole e cielo, lavorando in PhotoShop o con qualsiasi altro editor grafico in grado di gestire più livelli. Poi si prova a leggere ricostruendo mentalmente la poesia e tenendo conto che la frequenza di ogni parola è evidenziata dal diverso corpo del carattere" [post di Mario Rotta]

Nella sezione "Parole e nuvole" compaiono varie elaborazioni, tra cui:
- Petrarca, Canzone all'Italia
- Leopardi, L'Infinito
- Montale, Spesso il male di vivere...
- Quasimodo, Natale
- Merini, Non ho bisogno di denaro

"Parole e nuvole" fa parte di “Scrittura Digitale”, "un ambiente di rete progettato e gestito da Mario Rotta [© 2010] e aperto ai contributi di tutti coloro che credono nella rivoluzione digitale e vogliono sperimentare strategie innovative per la lettura di testi e immagini in rete o su dispositivi dedicati o modalità narrative che tengano conto dell’impatto epistemologico dei nuovi media sulle tecnologie delle conoscenza. L’ambiente è a disposizione di chiunque abbia idee o informazioni utili." [Colophon]

Nessun commento: