mercoledì 13 aprile 2011

Convegno "Dante nel web" (2): Studiare e insegnare Dante ai tempi di Internet

Nella sessione pomeridiana del convegno Dante nel Web [Milano, 4 aprile 2011] sono state presentate alcune significative pratiche di lettura della Commedia, realizzate autonomamente dai docenti nelle scuole o nate dalla collaborazione con gli esperti del Comitato dantesco. Nell’ordine:
1. Progetto dell'Istituto Comprensivo di San Martino Siccomario (Pavia), all’interno di un più ampio progetto di prevenzione dal bullismo.
2. Progetto del Liceo Scientifico “Annibale Calini” di Brescia, curato dalla professoressa Laura Forcella, consistente nella lettura “quasi” integrale del poema dantesco nell’arco del triennio.
3. Progetto Il Calini all'Inferno, a cura di Francesca Lonati, docente del medesimo Liceo bresciano.
4. Presentazione di un booktrailer: Omaggio a Dante.
5. Laboratorio teatrale realizzato dagli studenti del Liceo Classico “Paolo Sarpi” di Bergamo, sotto la guida della professoressa Letizia Pagliarino.
6. La stessa docente ha presentato un esempio di verifica sul cielo di Mercurio, in cui tutti i passaggi sfruttavano materiali e risorse presenti in rete.
7. Laboratorio teatrale dell’Istituto “Maria Consolatrice” di Milano con la Prof.ssa Laura Garlan.

Laura Forcella è partita dalla constatazione, condivisa da molti docenti di Italiano nel triennio, di quanto sia limitante proporre una lettura antologica della Commedia. Anziché leggere Dante per singoli pezzi, la docente propone alle sue classi una lettura "quasi" integrale del poema.
Lo stesso Gozzano non era forse terribilmente annoiato dal "commentare lento sonnolento" del "pedagogo fiacco"? (Si rilegga il testo della poesia Dante, reperibile online al sito LiberLiber.it).

La migliore prova dell'efficacia del metodo applicato da Laura Forcella è venuta dai suoi studenti: in linea con il titolo del convegno, Veronica ed Emanuela hanno letto una divertente mail inviata a Dante; altri hanno commentato in chiave personale l'esperienza triennale; lo studente Giacomo Perotti ha mostrato il video Omaggio a Dante, "quasi" un booktrailer, realizzato con le illustrazioni di Doré e un commento sonoro che rielabora musiche da videogiochi [tra parentesi, segnaliamo che il Liceo "Calini" è all'avanguardia in Italia con il concorso Booktrailer Film Festival ed ha aperto un canale specifico su YouTube].

Una studentessa del "Calini" (ora in 5^A) e la sua insegnante, Francesca Lonati, hanno illustrato il progetto Il Calini all'Inferno: una lezione spettacolo, organizzata due anni fa, in cui i liceali (allora in 3^A) avevano presentato ai ragazzi dell'ultimo anno della Scuola Media "Lana-Fermi" i canti XXIV e XXV della prima cantica.

La professoressa Letizia Pagliarino del Liceo Classico "Paolo Sarpi" di Bergamo e la studentessa Paola Rota hanno presentato il Progetto Dante, grazie al quale la docente mira a far apprendere La Divina Commedia attraverso un'esperienza di tipo teatrale. Una galleria fotografica e il bellissimo testo del progetto si possono trovare sulla home page della scuola (sezione Eventi).

Anche la prof.ssa Laura Garlan e una studentessa dell'Istituto "Maria Consolatrice" di Milano hanno illustrato un laboratorio teatrale. In scena: tre ragazze che studiano Dante per una imminente verifica, ognuna incarnante una tipologia umana differente.

A conclusione di questa carrellata, necessariamente sintetica e del tutto inadeguata, ci sentiamo di ripetere quanto detto da Annamaria Romagnolo del Comitato Dantesco per la Lombardia: gli studenti hanno saputo trasmettere ai presenti forti emozioni. In ognuno dei progetti presentati c'è una vera miniera di suggerimenti.

Ci auguriamo che i progetti siano resi disponibili anche ad altri docenti e studenti sui siti delle rispettive scuole o su quello dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, che ha organizzato il convegno in collaborazione con l’Università Statale di Milano.

---

Altre esperienze didattiche presentate in passato sul blog:

- "Dante Mon Amour": il sommo poeta a spasso per le scuole

- Dante a scuola con noi

- Progetto "Leggere Dante Oggi" e Leggere Dante Oggi: esercitazioni didattiche

Nessun commento: