martedì 25 gennaio 2011

Campagna di comunicazione "Storia di famiglie - Campagna di raccolta materiali e documenti sulla Shoah"


Dal sito www.governo.it:

"La Shoah fu una tragedia unica, collettiva e nazionale, che ha riguardato, direttamente o indirettamente, la gran parte delle famiglie italiane. Anche nel nostro Paese, che vanta tra le altre la più antica Comunità Ebraica della diaspora al mondo. È necessario quindi rendere condiviso con la popolazione italiana sia questo aspetto storico, sia l’utilità pubblica della costruzione di luoghi deputati a divulgare, soprattutto verso le nuove generazioni, la Shoah.

Inizia pertanto il 27 gennaio sulle reti Rai la trasmissione dello spot per l’iniziativa “Storia di famiglie - Campagna di raccolta materiali e documenti sulla Shoah”, promossa, nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria, dal Comitato di coordinamento per le celebrazioni in ricordo della Shoah, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Obiettivo della Campagna è la raccolta di materiali e documenti destinati ai Musei della Shoah e dell’ebraismo di Roma e Ferrara, nonché al Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea di Milano, a fini di esposizione, divulgazione e studio.

Con lo spot, cui hanno contribuito volontariamente autorevoli testimonial (Piero Angela, Giovanni Maria Flick, Alain Elkann, Massimo Ranierie e, con il brano Memory del suo ultimo album, Giovanni Allevi), i cittadini italiani sono invitati a cercare e raccogliere materiale riguardante la Shoah (lettere, fotografie, cartoline, diari, oggetti…), conservato magari non conoscendone il valore storico-culturale, e a donarlo per contribuire alla costruzione dei Musei della Shoah e dell’ebraismo.

La raccolta del materiale avrà inizio il 27 gennaio e terminerà il 30 giugno 2011. In tale periodo, tutti coloro che intendono aderire alla Campagna potranno recarsi alla Prefettura-Ufficio territoriale del Governo più vicina (per informazioni: www.interno.it oppure Numero verde 800 893 140) per consegnare, a titolo di donazione, il materiale in proprio possesso, che verrà esaminato da un’apposita Commissione scientifica per la sua definitiva assegnazione.

Contribuiscono alla realizzazione dell’iniziativa: il Ministero dell’interno con le Prefetture, Il Ministero per i beni e le attività culturali con l’Archivio Centrale dello Stato e Poste Italiane s.p.a"

* Guarda il filmato

Nessun commento: