lunedì 19 luglio 2010

Dante Today: Citings & Sightings of Dante's Works in Contemporary Culture



Dante Oggi è un sito sperimentale ispirato dagli studenti di Arielle Saiber, docente presso il Bowdoin College di Brunswick nel Maine. Si presenta come un archivio di occorrenze delle opere di Dante nella cultura contemporanea. Il sito cataloga un'ampia gamma di citazioni, dalle più sommarie alle più ampie, dalle più superficiali (che usano l'opera del poeta un po' come un pretesto) alle più approfondite (che denotano una maggiore familiarità con i lavori del grande Fiorentino). Ai lettori è lasciata l'opportunità di formulare un giudizio sulla natura di ciascuna citazione e di notare la maggiore o minore frequenza di certi temi rispetto ad altri.

Attività didattiche:

Il sito permette allo studente di capire come Dante sia uscito dagli scaffali delle biblioteche o dalle aule scolastiche per divenire parte della cultura popolare: è a Dante, per esempio, che si collegano prodotti come la salsa Dan-T's, musiche come quelle dell'album Dante XXI del complesso Sepultura, videogiochi, nomi di bar o luoghi, vignette satiriche...
Discuti con i compagni:
Quale post ti ha colpito di più e perché? Cosa ti ha sorpreso e non avresti mai immaginato?
Quale informazione ti ha spinto a rileggere i testi danteschi o ad approfondire certi temi?

---

Le mie scelte (la maggioranza dei link proposti sono quelli suggeriti dal sito "Dante Today"):

Nella sezione "Written Word Archive":
- la copertina del "New Yorker" del 21 aprile 1997;
- Da Vino Commedia (Parte I: Vinferno) di Randall Grahm; illustrazioni di Alex Gross (Scarica il file in formato pdf dal post);
- Il viaggio di Dante: un'avventura infernale, Ed. Mandragora; testi di Virginia Jewiss; illustrazioni di Aline Cantono di Ceva; da un'idea di Christiana Castenetto.

Nella sezione "Visual Art & Architecture":
- le sculture di sabbia realizzate a Jesolo nel 2009. Vedi le foto su Flickr;
- le sculture di Dino Gagliano (Farrington Lake, Central New Jersey). Guarda le foto;
- le illustrazioni da Stories from Dante di Evelyn Paul, pubblicate dalla (ora defunta) casa editrice londinese George G. Harrap and Company Ltd. nel 1911;
- il quadro Discussing the Divine Comedy with Dante di Dai Dudu, Li Tiezi e Zhang An (2006);
- il progetto dell'architetto Mario Palanti per il palazzo Barolo di Buenos Aires;
- il progetto di Sandow Birk: "The Divine Comedy";
- il ritratto di Dante, eseguito da Agnolo Bronzino nel 1532 [Staatliche Graphische Sammlung, Munich] ed esposto a New York in una mostra dedicata all'artista fiorentino.

---

Una vera miniera di informazioni sugli influssi di Dante nella cultura popolare è reperibile in una voce (per ora solo in inglese e olandese) dell'enciclopedia Wikipedia.

Nessun commento: