mercoledì 19 maggio 2010

Rappresentazioni cartografiche del tempo



Studiando la storia e' facile imbattersi nel concetto di linea del tempo. Ma quando e perche' sono nate le rappresentazioni cartografiche del tempo?

Un recente post dello straordinario blog "BibliOdyssey" e' stato ispirato dal volume di Daniel Rosenberg e Anthony Grafton, appena pubblicato dalla Casa editrice Princeton Architectural Press : Cartographies of Time: A History of the Timeline.

Per approfondire:

* Ascolta la presentazione del volume, a cura degli autori, registrata il 15 Aprile 2010 presso la sede di "Cabinet Magazine" a Brooklyn [Gli autori leggono anche alcune pagine del libro]

* Altre rappresentazioni nell'articolo A Timeline of Timelines di Sasha Archibald e Daniel Rosenberg, pubblicato in "Cabinet Magazine", 2004/13

* Articolo The Trouble with Timelines di Daniel Rosenberg in "Cabinet Magazine", 2004/13

* Alcune pagine originali del libro di Eviatar Zerubavel, Time Maps: Collective Memory and the Social Shape of the Past, pubblicato nel 2003 dall'editore The University of Chicago Press, tradotto in italiano per i tipi de Il Mulino, sono consultabili online grazie a Google Books.

Nessun commento: