sabato 8 maggio 2010

La Stanza dei Libri Rari



ll sito "Rare Book Room" e' stato costruito come un sito didattico che permetta al visitatore di esaminare e leggere alcuni dei piu' importanti libri del mondo.

Nel corso dell'ultima decade la casa editrice "Octavo" ha digitalizzato alcuni dei piu' importanti libri del mondo, appartenenti ad alcune delle piu' importanti biblioteche. Questi libri sono stati fotografati a una altissima risoluzione (in alcuni casi ad oltre 200 MB per pagina).

Il sito contiene tutti i libri (558) che sono stati digitalizzati. Essi spaziano tra una vasta varieta' di argomenti e rarita'. I libri sono presentati in modo tale che il visitatore possa esaminare tutte le pagine a una risoluzione media o medio-alta.

Si tratta di un sito straordinario, che dovrebbe essere preso a modello da tutte le biblioteche del mondo, che posseggono testi rari.

I 558 volumi sono ordinati in base a tre criteri: Categorie, Autori e Biblioteche. Il primo gruppo e' suddiviso a sua volta in: Architettura e Ingegneria, Arte, Astronomia, Botanica e Giardinaggio, Cartografia, Letteratura per l'infanzia, Cucina, Esplorazioni, Arti grafiche, Storia, Giornali, Diritto, Linguistica, Letteratura, Matematica, Medicina, Musica, Scienze naturali, Filosofia, Fotografia, Fisica e Religione.

Nella sezione Letteratura vi sono volumi di Apuleio, Aristofane, Battista Mantovano, Blake, Chaucer, Francesco Colonna, Dante, John Fletcher, Milton, Thomas More, William Morris, Ovidio, Savonarola, Bartolomeo Scappi, Schreiber, Seneca, Shakespeare, Spencer, Virgilio, Mary Wollstonecraft ed Edward Young.

In primo piano compaiono alcuni dei picchi della collezione, tra cui le sezioni dedicate a Shakespeare, a Benjamin Franklin, al famoso artista botanico Pierre-Joseph Redouté, al Libro delle Ore, al Sidereus nuncius di Galileo, al De revolutionibus orbium coelestium di Copernico e a Louis Renard.

Ma vanno anche citati I quattro libri dell'Architettura di A. Palladio (1570), l'Atlante di Mercatore (1595), il Libro Extraordinario di Sebastiano Serlio (1560), una affascinante serie di edizioni in piu' lingue delle Avventure di Alice nel paese delle meraviglie, il Manuale tipografico di Giambattista Bodoni (1818), il De Symmetria di Albrecht Dürer (1538), la Magna Carta (1215), il Bill of Rights (1789), la Bibbia di Gutenberg (1455) e molto altro.

Nessun commento: