martedì 19 maggio 2009

Alcina in musica


Il personaggio di Alcina appare per la prima volta nell'Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo, più precisamente al libro II, canti XIII (ottave 54-66) e XIV (ottave 1-8).
Se escludiamo i Cinque canti, l'Ariosto dedica alla maga un numero ben maggiore di ottave: VI, 16-81, VII, VIII, 1-21, X, 35-57 (68).

Un antecedente dei drammi per musica elaborati a partire dal poema ariostesco, elencati in seguito, è costituito dai madrigali composti direttamente su una o più ottave del Furioso. Un elenco completo è stato fornito da Maria Antonella Balsano e James Haar nel saggio L'Ariosto in musica, che compare alle pp. 47-88 del Quinto dei Quaderni della Rivista Italiana di Musicologia, a cura della Società Italiana di Musicologia: L'Ariosto La Musica I Musicisti, a cura di Maria Antonella Balsano, con una premessa di Lorenzo Bianconi, Firenze, Olschki, 1981.

Le due opere piu' famose sono:

- Saracinelli/Francesca Caccini, La liberazione di Ruggiero dall'isola d'Alcina, 1625
[Si tratta della prima opera scritta da una donna e fu a lungo considerata la prima opera italiana ad avere varcato le Alpi. Fu infatti rappresentata a Firenze durante la visita del principe Władisław Wasa, che la fece mettere in scena 3 anni dopo, nel 1628, a Varsavia. Per questa occasione venne predisposta una traduzione in polacco, a cura del poeta Stanisław Serafin Jagodyński, col titolo Wybawienie Ruggiera z wyspy Alcyny, stampata a Cracovia]

- Anonimo/Haendel, Alcina HWV 34, 1735 (testo adattato da un'opera di Riccardo Broschi, il cui spartito e' pero' andato perduto; libretto di Fanzaglia) [Leggi la trama, il libretto e la partitura]

Ascolta un'aria dalla prima opera:
- Aria del pastore [Meredith Hudak]

Ascolta alcune arie della seconda opera:

- "Ama sospira" {Morgana, Atto II, scena 5, (n. 20)} [Natalie Dessay]
- "Credete al mio dolore" {Morgana, Atto III, scena 1, (n. 29)} [Natalie Dessay]
- "Mi lusinga il dolce affetto" {Ruggiero, Atto II, scena 3, (n. 19)} [Philippe Jaroussky]
- "Mio bel tesoro" {Ruggiero, Atto II, scena 6, (n. 21) [Fritz Wunderlich]
- "Verdi prati, selve amene" {Ruggiero, Atto II, scena 12, (n. 25)} [Alice Coote, Andreas Scholl, Philippe Jaroussky, Susan Graham]
- "Sta nell'Ircana pietosa tana" {Ruggiero, Atto III, scena 3, (n. 32)} [Alice Coote, Philippe Jaroussky, Vesselina Kasarova
- "Vorrei vendicarmi" {Bradamante, Atto II, scena 2, (n. 18)} [Marijana Mijanovic]
- "Tornami a vagheggiar" {Alcina, Atto I, scena 15, (n. 14)} [Joan Sutherland, Mariella Devia, Natalie Dessay, Adriana Kucerova]
- "Ah! Mio cor! Schernito sei" {Alcina, Atto II, scena 8, (n. 23)} [Joan Sutherland, Renée Fleming 1/2 e 2/2]
- "Ombre pallide, lo so, mi udite" {Alcina, Atto II, scena 13, (n. 27)} [Joan Sutherland]
- "Mi restano le lagrime" {Alcina, Atto III, scena 5, (n. 34)} [Joan Sutherland]

Oltre ai citati, molti altri librettisti e musicisti si sono rifatti al personaggio della maga:
Giacobbi, Ruggero liberato, 1620
Testi/D'India, L'isola di Alcina, 1626 [libretto]
Testi/Sacrati, L'isola di Alcina, 1648
Martinelli, Alcina, 1649
?, Libertà di Ruggiero, 1651
De Benserade/Lully, Les plaisirs de l'isle enchantée: Ballet du Palais d'Alcine, 1664
Dolfin/Sartorio, Alcina, 1674
Danchet/Campra, Alcine, 1705
Pariati/Fux, Angelica vincitrice di Alcina, 1716
Marchi/Albinoni, Alcina delusa da Ruggero, 1725 (Gli evenementi di Ruggero, 1732)
AA.VV., Alcina maga, 1725
Braccioli/Vivaldi, Orlando furioso, 1727
Fanzaglia/Broschi, L'isola di Alcina, 1728 (riveduta come Bradamante nell’isola d’Alcina, 1729)
Bertati/Gazzaniga, L'isola d'Alcina, 1772 (lo stesso libretto fu musicato anche da Giacomo Rust, 1772, e Alessandro Bianchi, 1794)
Cigna-Santi/Alessandri, Alcina e Ruggiero, 1775
Porta/Haydn, Orlando paladino, 1782 [basata su un testo di C. F. Badini]
AA.VV., L'isola d'Alcina, 1785
Von Baczko/von Paradis, Rinaldo und Alcina, 1797
Foppa/Guglielmi, La fata Alcina, 1799
Spadoni/Ceccarelli, L'isola di Alcina, 2000

Nessun commento: