domenica 15 marzo 2009

La radice dell'antisemitismo

"La Stampa" anticipa uno stralcio del saggio «Un tentativo di riconoscere e di comprendere la radice dell’antisemitismo», tratto da Il labirinto dell’identità, il volume di scritti politici di Abraham Yehoshua pubblicato da Einaudi. "Il libro raccoglie sette saggi, quasi tutti inediti, in cui lo scrittore israeliano si interroga sulla natura dell’identità ebraica, sulle sue componenti, sulle sue particolarità, sui cambiamenti ai quali è andata incontro in Israele rispetto a quella consolidatasi nei secoli della diaspora."

Alla base dell'antisemitismo starebbe la paura nei confronti degli ebrei.
Una causa di solito indicata come fondamento dell'odio razziale, l'invidia, sarebbe per lo scrittore meno importante, anzi "ridicola e assurda".

Nessun commento: