martedì 27 gennaio 2009

Shoah e cinema italiano


In occasione della giornata della memoria, vorrei proporre un elenco di film italiani che si sono occupati della Shoah.

Per farlo, mi serviro' di un eccellente volume di una studiosa americana, Millicent Marcus, pubblicato dalla University of Toronto Press nel 2007: Italian Film in the Shadow of Auschwitz.

- L’ebreo errante (The Wandering Jew) di Goffredo Alessandrini, 1947

- Il grido della terra (The Cry of the Land) di Duilio Coletti, 1948

- Il monastero di Santa Chiara (The Monastery of Saint Clare), di Mario Segni, 1949

- Tutti a casa (Everybody Home) di Luigi Comencini, 1960 [video]

- Kapò di Gillo Pontecorvo, 1960 [video 1, video 2, video 3, video 4, video 5, video 7, video 8, video 9, video 10, video 12, video 14, video 15 {i numeri si riferiscono ai titoli presenti su You Tube}]

- L’oro di Roma (The Gold of Rome) di Carlo Lizzani [video]

- Vaghe stelle dell'Orsa (Sandra) di Luchino Visconti, 1965 [video {La madre di Sandra dice alla figlia: "Tu hai sangue ebreo come lui. Tu sei corrotta, come lui!"}]

- Andremo in città (We'll Go to the City) di Nelo Risi, 1966, basato sul romanzo omonimo di Edith Bruck

- Il giardino dei Finzi Contini (Garden of the Finzi-Continis) di Vittorio De Sica, 1970, basato sul romanzo omonimo di Giorgio Bassani

- Diario di un italiano (Diary of an Italian) di Sergio Capogna, 1971, basato sul racconto 'Wanda' di Vasco Pratolini

- Il Portiere di notte (The Night Porter) di Liliana Cavani, 1974

- Pasqualino Settebellezze (Seven Beauties) di Lina Wertmüller, 1976 [video {inizio del film, con sottotitoli in inglese}]

- La linea del fiume (The Line of the River) di Aldo Scavarda, 1976

- Prima della lunga notte - L’ebreo fascista (Before the Long Night - The Fascist Jew) di Francesco Molé, 1980, basato sul romanzo Un ebreo nel Fascismo (A Jew during Fascism) di Luigi Preti, 1974

- Storia d’amore e d’amicizia (Story of Love and Friendship) di Franco Rossi, 1982

- La Storia (History) di Luigi Comencini, 1987, basato sul romanzo omonimo di Elsa Morante

- Gli occhiali d’oro (The Golden Eyeglasses) di Giuliano Montaldo, 1987, basato sul romanzo omonimo di Giorgio Bassani

- Jona che visse nella balena (Jonah Who Lived in the Whale) di Roberto Faenza, 1993 [video 1, video 2 {finale}]

- 18.000 giorni fa (Eighteen Thousand Days Ago) di Gabriella Gabrielli, 1994

- La vita è bella (Life Is Beautiful) di Roberto Benigni, 1997 [video 1 {discorso di Guido Orefice sul Manifesto della razza}]

- La tregua (The Truce, alias The Reawakening) di Francesco Rosi, 1997, basato sul romanzo di Primo Levi

- Canone inverso (Making Love) di Ricky Tognazzi, 2000, basato sul romanzo di Paolo Maurensig [video]

- Il cielo cade (The Sky Is Falling) di Andrea e Antonio Frazzi, 2000, basato sul romanzo omonimo di Lorenza Mazzetti

- Concorrenza sleale (Unfair Competition) di Ettore Scola, 2001

- Perlasca: Un eroe italiano (Perlasca: The Courage of a Just Man) di Alberto Negrin, 2002 [trailer; video 1, video 2, video 3 {in italiano, con sottotitoli in inglese} / dossier 'La Storia siamo noi' - Rai]

- La finestra di fronte (Facing Windows) di Ferzan Ozpetek, 2003 [trailer]

- Il servo ungherese (The Hungarian Servant) di Massimo Piesco e Giorgio Molteni, 2004 [video {backstage}]

- La fuga degli innocenti (The Flight of the Innocents) di Leone Pompucci, 2004

- ’43–’97 by Ettore Scola [questo breve film e' incluso in un DVD che accompagna il libro della Marcus]

Segnalo infine 3 recenti documentari, presentati al San Francisco Jewish Film Festival (2008):

- Volevo solo vivere. Gli italiani di Auschwitz ci raccontano la Shoah (I Only Wanted to Live) di Mimmo Calopresti, 2006 {trailer}
Si tratta di un documentario che segue 9 cittadini italiani sopravvissuti alla deportazione e all'internamento nel campo di Auschwitz.

- Tulip Time: The Rise and Fall of the Trio Lescano di Tonino Boniotti and Marco de Stefanis, 2007
Il Trio Lescano, un gruppo musicale formato da 3 sorelle ebree di origini olandesi, riscosse un grande successo negli anni Trenta, ma cadde in disgrazia quando il pubblico venne a conoscenza delle loro radici {video 1, video 2}

- Memoria di Ruggero Gabbai, 1997
Questo documentario mostra l'impatto delle Leggi Razziali sulla comunita' ebraica.

Nessun commento: